fbpx Privacy Policy
Seleziona una pagina
rete network marketing

Ci sono tante informazioni che girano sul Network Marketing. E c’è una grande confusione. Se ne dice di tutte e di più. Come per tutte le cose, ci sono le informazioni giuste e quelle sbagliate.

Ora, il punto, è che qualcuno che legge le informazioni sbagliate potrebbe perdere l’opportunità della propria vita, quella che gli farebbe davvero cambiare il proprio futuro. E magari per aver ascoltato qualcuno che non sapeva nemmeno di cosa stesse parlando, o che probabilmente aveva fallito lui stesso lavorando con questo sistema di commercio.

È importante, quindi, chiarire bene alcune cose.

Tanto per incominciare, tieni presente quello che ho scritto qui sopra: è vero, il Network Marketing è una vera e propria forma di commercio.

Già dalla metà del secolo scorso, alcune aziende statunitensi avevano incominciato a proporre i loro prodotti al grande pubblico in un modo nuovo, cioè non più tramite la pubblicità diretta, così come noi la conosciamo, ma con una forma di pubblicità indiretta.

Erano gli stessi clienti abituali dei prodotti che, in cambio di una remunerazione, consigliavano alle persone con cui venivano in contatto i prodotti di questa o quell’azienda.

Il primo punto di confusione da chiarire potrebbe quindi essere: ma non è illegale, uno schema piramidale?

Ecco, appunto. Gli schemi piramidali sono illegali, tanto negli Usa quanto in Italia. Ma uno schema piramidale non è altro che una struttura in cui si paga per entrare e si guadagna in base a quante persone verranno dopo di noi e si iscriveranno a loro volta.

Non si vende niente di fisico. Non c’è nessun commercio.

Il Network Marketing, invece, è profondamente diverso. Ci sono dei prodotti fisici, c’è commercio, c’è chi acquista, chi vende (l’azienda) e chi fa da tramite (noi). Esiste da decenni nel mondo del commercio e se fosse illegale non ci sarebbero aziende che lavorano con esso da 40 anni.

Quando qualcuno mi chiede che cos’è il Network Marketing, la mia risposta è sempre chiara: si tratta di una professione. È una cosa estremamente seria. Molte persone al mondo lo hanno fatto diventare la professione della loro vita.

C’è, naturalmente, il discorso delle aziende. Ci sono quelle nate da poco e che stanno ancora ingranando nel fare il Network Marketing, e ci sono quelle che sono lì da 40 anni e hanno il fatturato in continua crescita. La cosa importante è scegliere quella più adatta, sia per prodotti che commercializza, sia per piano di pagamento. Viso che c’è la possibilità di scegliere, tanto vale farlo bene.

Un altro punto che andrebbe chiarito è il discorso che non tutti possono avere successo nel Network Marketing.

È vero. Ma questo vale in tutti gli aspetti della vita. Puoi avere più o meno successo in base alla dedizione che ci metti. Puoi fare Network Marketing come secondo lavoro, per avere qualche soldo in più a fine mese, oppure puoi dedicarci più tempo e farlo diventare la tua professione principale.

Dipende da te. L’unica cosa certa è che il modo migliore per fallire nel Network Marketing è non provarci, o abbandonare alle prime difficoltà.